Associazioni no Profit: il portale al servizio delle associazioni

Categorie

Come creare un'associazione

Alcuni link utili

Mappa associazioni

<< indietro

CORPO EMERGENZA RADIOAMATORI C.E.R.

LA MISSION.

L’Organizzazione Corpo Emergenza Radioamatori C.E.R. è stata formalmente costituita il 25 maggio 2005 in Rieti, da un gruppo di Radioamatori Volontari di Protezione Civile delusi nelle aspettative dalle attività dell'associazione A.R.I., dal quale fuoriuscirono per dare vita al nuovo sodalizio. Tutto ciò al fine di dare una maggiore incisività ed impulso nonché concretezza organizzativa nel settore tecnico/operativo delle telecomunicazioni in stato di emergenza, negli ambiti del Servizio di Protezione Civile.
Il Sodalizio C.E.R., è frutto della passione e determinazione di un gruppo di tecnici promotori, che si sono particolarmente distinti per la loro pluriennale attività professionale o di volontariato, nonché per i risultati raggiunti nel campo della Protezione Civile in ambito regionale e nazionale.
Lo scopo sociale dell’Organizzazione ha come fine ideale quello di promuovere nella società civile ogni meritevole iniziativa, scientifica e tecnica, teorica e pratica, nel campo della protezione e difesa della popolazione, che è funzione pubblica primaria in qualsivoglia orientamento sociale modernamente organizzato. Il settore specifico di competenza sono le telecomunicazioni in situazioni di calamità, al fine di garantire le comunicazioni vitali e indispensabili per la gestione delle operazioni di soccorso.
La struttura operativa è organizzativamente suddivisa in unità di pronto impiego per il supporto tecnico in emergenza e da Gruppi specialistici dedicati a specifici settori di attività: tecnico/scientifico, rapporti con gli Enti Locali, formazione in favore del personale della Pubblica Amministrazione - di Enti - e del Volontariato.

Le attrezzature impiegate: ponti ripetitori radio mobili/campali per la realizzazione di reti di comunicazione, sistemi radio per l’allestimento delle Sale Operative, ricetrasmettitori veicolari e portatili a supporto delle attività delle squadre di soccorso. Nel prossimo futuro è previsto un ulteriore ampliamento delle apparecchiature, in particolare nel settore delle comunicazioni satellitari grazie a cospicui finanziamenti concessi dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e della Regione Lazio.

Le esperienze di impiego nelle emergenze da parte dei Volontari aderenti al sodalizio sono numerose: si va dal terremoto Umbro/Marchigiano del 1997 all’alluvione di Sarno e Quindici nel giugno 1998, la missione Arcobaleno a Valona in Albania nel giugno 1999, alle operazioni di soccorso nel devastante terremoto (8.1 Richtel) del settembre 1999 a Itmiz in Turchia in cui si sono garantiti le comunicazioni radio tra le squadre di ricerca dispersi della missione di soccorso italiana, formata da unità cinofile e Vigili del Fuoco, ed i centri operativi e sanitari, l’alluvione in Valle D’Aosta nell’ottobre 2000, l’esperienza toccante del terremoto di S.Giuliano di Puglia nell’ottobre 2002, sino ad arrivare al maremoto che ha colpito il sud-est Asiatico, che ha visto impegnati i Volontari del C.E.R., per una settimana all’inizio di gennaio 2005 in collaborazione con i tecnici del Dipartimento Nazionale, nell’allestimento di una vitale rete di radiocomunicazione per l’assistenza sanitaria tra l’ospedale da campo della missione italiana di Unawatuna nel sud dello Sri-Lanka ed i vari distretti del territorio devastati dal maremoto.Ultimo impegno prestato in ordine di tempo, l'emergenza sismica in abruzzo, dove i Volontari del C.E.R. di Rieti sono stati impegnati, turnandosi, per circa sei mesi, presso la sala operativa del C.O.M. 2 di San Demetrio e presso il Centro Operativo DI.COMA.C. dell'Aquila.

L’opera del C.E.R. è gratuita e senza alcun fine di lucro, nel pieno rispetto dei più alti valori della solidarietà. Tutti vi possono aderire liberamente e diventare degli operativi, anche senza essere radioamatori, entrando a far parte di una realtà di Volontariato appassionato, senza secondi fini e senza compromessi.
Per contattarci: e-mail: cer.rieti@libero.it - fax: 0746.690001 - indirizzo: Piazza E.Mercatanti 5, 02100 Rieti.
Il C.E.R. è iscritto al Registro Protezione Civile Regione Lazio con il n° D3708 del 06/09/2005, ed è iscritto nell'elenco Nazionale del Dipartimento della Protezione Civile con il n° N.3.1.9. del 03/10/2005.
Sito internet: www.volontariato.lazio.it/cer dove potrete scaricare il modulo di adesione.

Categoria: Protezione civile

Indirizzo:
Piazza E. Mercatanti , 5

02100

Rieti

Visualizza la località con Google Maps

Provincia: RIETI

Fax: 0746.690001

Sito: http://www.volontariato.lazio.it/cer


E' nato Genesit, crea il tuo sito web in pochi semplici passi!



Associazioni no profit© powered by E-Group S.r.l. - P.IVA 03461800280 - Informazioni della società - privacy try Enoweb - Visita Yoga Ynsula