Associazioni no Profit: il portale al servizio delle associazioni

Categorie

Come creare un'associazione

Alcuni link utili

Mappa associazioni

Forum

Modello EAS: per tutte le associazioni, sanatoria non onerosa entro il 31 marzo 2011

Inviato da lmondounito@libero.it il 23/01/2011 alle ore 19:48:50

Il Centro Studi e Ricerca di Diritto Fiscale dell' Economia del Non Profit, il mondo unito, è svolto in tutta Italia, attraverso e-mail, offre la possibilità, ai dirigenti ai vari livelli dell'associazione e a quanti sono interessati alle problematiche dell'associazionismo e del terzo settore, di reperire informazioni,Modello EAS: sanatoria entro il 31 marzo 2011 Il Decreto Milleproroghe, approvato dal Governo il 22 dicembre 2010, ha previsto una sanatoria non onerosa )La compilazione del Modello ed il conseguente invio costituisce elemento indispensabile per continuare a godere delle previsioni dell’ art. 148 del TUIR ed evita la applicazione delle sanzioni amministrative previste nel caso di omissione di comunicazione (da Euro 258,00 ad Euro 2.065,00).per tutte le associazioni che pur essendovi tenute non avevano provveduto all'invio del Modello Eas entro il 31 dicembre del 2009: il nuovo termine di presentazione è fissato per il 31 marzo 2011. Si ricorda inoltre che, sempre entro il 31 marzo, le associazioni devono comunicare all'Agenzia delle Entrate anche eventuali modifiche dei dati precedentemente inviati: l'adempimento va però rispettato solo nel caso in cui le informazioni originariamente trasmesse durante lo scorso anno abbiano subito variazioni e, in caso affermativo, deve essere nuovamente inviato l'intero modulo.Modifica dei dati rispetto all'anno precedenteModello EAS: modifica dei datiNon è obbligatorio presentare un nuovo modello nel caso in cui, l'anno successivo alla dichiarazione non ci siano modificazione nelle informazioni richieste nei seguenti righi del Modello:- introiti derivanti da sponsorizzazioni e pubblicità (punto 20);- costi sostenuti per pubblicizzare le proprie attività (punto 21);- media delle entrate negli ultimi 3 esercizi (punto 23);- numero dei soci (punto 24);- entità delle erogazioni liberali (punto 30);- entità dei contributi pubblici ricevuti (punto 31).- numero dei giorni delle manifestazioni per la raccolta di fondi (punto 33);Ne consegue che l’associazione è tenuta ad effettuare il nuovo invio telematico del Modello EAS:1) se ha cambiato in un momento successivo alla trasmissione del Modello EAS ed entro il 31/12/2009 i dati relativi all’ente (denominazione, sede) o i dati relativi al legale rappresentante;2) se ci sono state variazioni – sempre entro il 31 dicembre 2009 – rispetto alle informazioni contenute nel Modello fatta eccezione per quelle menzionate nei righi sopra indicati.Le associazioni di nuova costituzionePer gli enti associativi che si sono costituiti dopo il 29 novembre 2008, il termine per presentare il modello è di sessanta giorni dalla costituzione. Quindi: • gli enti associativi che si sono costituiti entro il 30 agosto 2009 devono inviare il modello entro il 30 ottobre 2009; • gli enti associativi che si sono costituiti dopo il 30 agosto 2009 o che si costituiranno dopo il 30 ottobre 2009 avranno sessanta giorni dalla data di costituzione per presentare il modello;web: www.ilmondounito.com email: lmondounito@libero.it

Rispondi


Associazioni no profit© powered by E-Group S.r.l. - P.IVA 03461800280 - Informazioni della società - privacy try Enoweb - Visita Yoga Ynsula